de fr it

AmslerSH

I due rami di questa fam. tuttora presenti a Sciaffusa e nella regione circostante discendono da Samuel (1699), mugnaio e vicebalivo a Schinznach, e forse anche da Ueli, che nel 1554/55 da Signau (nell'Emmental) si trasferì a Schinznach. Jakob (1788-1862), medico alle terme di Schinznach, sposò Lisette Hurter (1790-1864), di Sciaffusa, figlia di un pastore rif. Il loro figlio Carl Theodor (1825-1888), bisnonno di Kurt (->), dopo aver trascorso un periodo negli Stati Uniti fondò nel 1865 a Feuerthalen un'azienda per la costruzione di veicoli e macchine; l'azienda è attualmente diretta dal suo bisnipote, Theodor (1923). Jakob (->), appartenente a un altro ramo della fam., nel 1854 fondò a Sciaffusa uno stabilimento di meccanica di precisione e di macchine per prove di materiali. La ditta, che nel 1930 aveva 304 dipendenti, rimase di proprietà della fam. per quattro generazioni e fino agli anni '60 conobbe un notevole sviluppo; nel 1970 fu rilevata dalla Georg Fischer AG. Da questo ramo degli A. discendono anche Alfred (->) e Robert (1925), suo abiatico, che dal 1981 al 1991 è stato municipale (a tempo parziale) di Sciaffusa e capo del dicastero delle finanze.

Riferimenti bibliografici

  • K. Meister, Amsler - Bürger von Schinznach und Schaffhausen und vom Stalden, 1979 (tav. genealogica, proprietà della fam.)
  • 125 Jahre Amsler 1865-1990, 1990