de fr it

FischerSH

Fam. cittadina di Sciaffusa attestata dal tardo ME. Nel XVI e XVII sec. diversi F. appartennero alla corporazione dei sarti in quanto fabbricanti di cinture e pellicciai; nel XVII e XVIII sec. furono attivi quali fabbricanti di cinture, bottai, ramai e commercianti di vino. Conrad, fabbricante di cinture e guardiano dell'arsenale, menz. nel 1673, è il primo membro della linea dei fabbricanti attestato con certezza; sua moglie, Elisabetha Magdalena von Ulm, era una pronipote di Johann Konrad Ulmer. La fam. ebbe accesso alle cariche pubbliche (Consiglio e tribunale) della città di Sciaffusa nel XVIII sec. Nel XIX e XX sec. membri della fam. furono importanti inventori, industriali e imprenditori, come Johann Conrad (->); il suo figlio omonimo (->), considerato il fondatore della futura Georg Fischer (+GF+); i fratelli Berthold (->) e Georg (->); il figlio di quest'ultimo, Georg (->), che trasformò l'impresa fam. in una grande azienda; e i suoi omonimi discendenti (->, ->). Nel XIX e XX sec. la fam. ebbe un influsso determinante nello sviluppo industriale ed economico della città e del cant. Sciaffusa. Diversi rappresentanti della fam. si stabilirono all'estero, fra l'altro in Francia, Austria e Gran Bretagna.

Riferimenti bibliografici

  • Schib, Schaffhausen, 427-433, 546-548
  • H. Siegrist, Vom Familienbetrieb zum Managerunternehmen, 1981
  • A. Knöpfli, «Mit Eisen- und Stahlguss zum Erfolg», in Schweizer Pioniere der Wirtschaft und Technik, 74, 2002