de fr it

Vetterli

Fam. rif. attestata verso il 1600 a Rheinklingen e Wagenhausen e nel 1763 a Kaltenbach. Fino al XIX sec. i V. di Rheinklingen furono attivi come Rosser, praticarono cioè il traino di imbarcazioni tramite cavalli (da otto a dieci), risalendo la sponda sinistra del Reno da Diessenhofen a Stein am Rhein. Kaspar fu giudice del tribunale di Wagenhausen (1787). Leonhard, di Wagenhausen, fece parte del comitato interno turgoviese (1798). Numerosi V. furono membri del Gran Consiglio del cant. Turgovia, come Ulrich (1895-1914) e Albert (1931-54). Hans Jerg è attestato quale mugnaio del mulino inferiore di Klingenriet (1706 e 1744). L'esponente più noto della fam. è Friedrich (->), inventore del cosiddetto fucile V. Paul (1894-1961) fu redattore e autore di letteratura venatoria e Irma (1900-1987) medico a Zurigo (dal 1924).

Riferimenti bibliografici

  • Nuova biografia svizzera, 1938, 548
  • Schoop, Thurgau, 2, 449