de fr it

Zgraggen

Fam. urana molto ramificata. I primi esponenti compaiono all'inizio del XIV sec. a Schattdorf e Gurtnellen, dove dall'epoca moderna sono menz. dinastie di membri del Consiglio. Grande importanza acquisirono gli Z. del Dägerlohn a Silenen, da cui discesero, oltre ai magistrati residenti a Flüelen e Altdorf, anche Anton (->), Franz Xaver Anton (1829-1888), stabilitosi a Rheinfelden dove si distinse nello sviluppo della stazione termale, e suo fratello Alois (1822-1888), evocato nella canzone Vom Gotthard der letzte Postillon, anche se non era il conduttore, ma l'accompagnatore della diligenza postale del Gottardo. Nel XIX sec. gli Z. si stabilirono tra l'altro a Basilea, Berna, Lucerna e Nidvaldo. Le dinastie di guide alpine dette Karli Breseler e z'Dubel di Silenen contribuirono allo sviluppo dell'alpinismo urano; la prima risale ad Ambros Z.-Tresch (1825-1904), la seconda a Jost Z.-Lusser (1825-1888). La scrittrice Yvette (->) appartiene a una linea trasferitasi nel XIX sec. da Schattdorf a Luchsingen.

Riferimenti bibliografici

  • StAUR
  • F. Gisler, Wappen und Siegel der Landammänner von Uri, 1937
  • U. Kälin, Die Urner Magistratenfamilien, 1991
Scheda informativa
Variante/i
Z'Graggen

Suggerimento di citazione

Kälin, Urs: "Zgraggen", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 12.02.2014(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/025104/2014-02-12/, consultato il 26.10.2020.