de fr it

Delacoste

Fam. originaria di Morillon (Savoia) propagatasi a più riprese in Vallese. Alcuni atti di riconoscimento di feudo attestano la presenza di François, notaio, a Monthey nel 1621. Nel 1760, Claude François si stabilì a Sion e suo figlio divenne cittadino di Monthey nel 1817. Questo ramo si distinse nella magistratura e diede due Consiglieri di Stato, François (1782-1851) e il suo abiatico Edmond (->). Il primo, Consigliere di Stato dal 1839 al 1843, ebbe un ruolo negli eventi del 1844 (scontri fra Giovane Svizzera e Vecchia Svizzera). Dopo di lui, tre generazioni di D. furono attive in politica, sia sul piano locale (sindaco di Monthey) che su quello cant. (deputati al Gran Consiglio), in seno al partito radicale. Adrien (1823-1883), suo figlio Maurice (1889-1967) e suo fratello Oscar (1833-1905) furono avvocati-notai.

Riferimenti bibliografici

  • Biner, Autorités VS, 284 sg.