de fr it

Giovanola

Fam. originaria di Fomarco (com. Pieve Vergonte, Piemonte). Antoine, falegname, si trasferì a Monthey nel 1878 e ottenne la cittadinanza sviz. nel 1904. Si stabilirono in Vallese anche i suoi cugini Louis (1892-1975), fabbro a Sembrancher, Vincent (1863-1951), lattoniere e copritetto a Monthey, e Joseph (1904), che nel 1888 aprì a Monthey un'officina per la produzione di strumenti da taglio e oggetti in ferro. Alla sua morte, il figlio Joseph (->) e sua madre Isaline Donnet, riammessi al com. patriziale di Monthey assieme agli altri membri della fam., assunsero la guida dell'impresa, ridenominata Veuve Joseph Giovanola et Fils. La soc. si sviluppò ulteriormemte con il successivo coinvolgimento dei fratelli di Joseph: Louis e Théodule (1913), Baptiste (1925), Edmond e Benjamin (1927). Marc (1913-1994), figlio di Joseph, ingegnere, dal 1956 diresse l'impresa, divenuta Giovanola Frères SA nel 1963 e specializzata nella costruzione meccanica e in impianti industriali e idromeccanici. Queste attività sono state poi riprese dalla Giovanola Technologies, creata nel 2002 dalla casa madre, trasformata in holding. Entrambe le soc. sono fallite nel 2005. Louis (1906-1980) fu commerciante a Riddes, di cui divenne cittadino nel 1954.

Riferimenti bibliografici

  • A. Giovanola, «Histoire d'une entreprise», in Pages montheysannes, 11, 1980, 39-54
  • Neues Walliser Wappenbuch, 2, 1984, 100