de fr it

Ulrich vonGüttingen

Menz. la prima volta nel 1272, 14.2.1277, discendente della fam. di baroni turgoviesi. Nel 1272 fu eletto abate di San Gallo in occasione di una doppia elezione che lo vide opposto a Heinrich von Wartenberg; solo una minoranza dei monaci lo sostenne, ma fu appoggiato dai ministeriali e dai cittadini di San Gallo. Nel conflitto che ne seguì, si impose sull'avversario, ma causò la rovina finanziaria dell'abbazia. Per assicurarsi il duraturo sostegno dei cittadini, concesse loro una carta di franchigie, che ne ampliava i diritti e le libertà (1272/73). Sostenitore di re Rodolfo d'Asburgo, trascorse lunghi periodi alla sua corte per ridefinire il protettorato reale sull'abbazia. Tuttavia, contrariamente alle sue aspettative, il re nominò balivo imperiale Ulrich von Ramschwag, ministeriale dell'abbazia. Per finanziare il suo soggiorno alla corte, G. fu costretto a cedere dei possedimenti al re; questo gesto, considerato come uno sperpero dei beni conventuali, ravvivò le lotte intestine.

Riferimenti bibliografici

  • HS, III/1, 1304 sg.
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione 1272 ✝︎ 14.2.1277