de fr it

OswaldKaiser

16.10.1600 Zugo, 4.5.1686 Eichstätt, catt. Nel 1623 entrò come frate laico nell'ordine dei gesuiti a Landsberg. Abile ebanista, disegnatore e architetto, fu attivo a Ingolstadt, Amberg, Neuburg, Burghausen, Ratisbona, Eichstätt (tutte in Baviera) e a Innsbruck. Dal 1636 al 1641 fu primo assistente di Johann Baptist Cysat durante la costruzione della chiesa dei gesuiti a Innsbruck. Dopo il 1649 diresse i lavori di restauro degli edifici dei gesuiti di Eichstätt (chiesa e collegio), distrutti dagli Svedesi, realizzando tra l'altro il magnifico soffitto intagliato. I suoi lavori per altari e in stucco attendono tuttora ricerche più approfondite.

Riferimenti bibliografici

  • HS, VII, 459
  • F. Strobel, Schweizer Jesuitenlexikon, ms., 1986, 286
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Oswald Keiser
Dati biografici ∗︎ 16.10.1600 ✝︎ 4.5.1686

Suggerimento di citazione

Fink, Urban: "Kaiser, Oswald", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 15.05.2006(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/025220/2006-05-15/, consultato il 18.05.2021.