de fr it

ClaudeSudan

nel luglio del 1579 a Broc o a Gruyères, 2.12.1655 Friburgo, catt. Entrato nell'ordine dei gesuiti a Landsberg (Baviera, 1597), fu ordinato sacerdote a Eichstätt (1610). Fu insegnante nelle classi inferiori a Porrentruy (1600-01) e Friburgo (1602-04). Dopo studi di filosofia (1604-06) e di teol. a Ingolstadt (1606-10), fu professore di filosofia a Dillingen an der Donau (1610-13). Padre ministro a Friburgo (1613-15), fu poi rettore a Porrentruy (1616-23) e Friburgo (1623-29 e 1646-50) e confessore del principe vescovo di Basilea Johann Heinrich von Ostein a Porrentruy (1629-46). Si prese cura degli ammalati di peste. La più celebre delle sue numerose opere è una storia dei vescovi di Basilea (Historia Episcoporum Basiliensium, 1658).

Riferimenti bibliografici

  • F. Strobel, Schweizer Jesuitenlexikon, ms., 1986, 548
  • HS, VII, 219 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Fink, Urban: "Sudan, Claude", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 07.06.2011(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/025246/2011-06-07/, consultato il 27.09.2021.