de fr it

Joseph AntonWeissenbach

15.10.1734 Bremgarten (AG), 11.4.1801 Bremgarten, catt., di Bremgarten. Fratello di Leodegar (->). Entrato nell'ordine dei gesuiti a Landsberg (Baviera, 1751), insegnò poi nelle classi inferiori a Costanza, Ratisbona e Augusta (1753-58) e fu ordinato sacerdote a Eichstätt (Baviera, 1762). Completata la formazione, insegnò logica a Feldkirch e Rottenburg am Neckar (Württemberg, 1763-65) e in seguito fu predicatore, tra l'altro nella chiesa dei gesuiti di Lucerna (1767-68, nel contempo professore di teol.), all'Univ. di Dillingen (Baviera, 1768-70), nella cattedrale di Augusta (1770-72) e nuovamente a Dillingen (1772-73). Dopo la soppressione dell'ordine (1773), fu attivo come scrittore. Fu inoltre professore di teol. a Lucerna (1778-82) e canonico a Zurzach (dal 1782). Noto predicatore, nei suoi numerosi scritti di apologetica popolare si schierò contro l'Illuminismo.

Riferimenti bibliografici

  • Doc. presso StALU
  • HS, VII, 350, 457
  • F. Strobel, Schweizer Jesuitenlexikon, ms., 1986, 613
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Fink, Urban: "Weissenbach, Joseph Anton", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 31.10.2012(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/025253/2012-10-31/, consultato il 29.10.2020.