de fr it

JohannLenz

ca. 1460 Heilbronn. Figlio di un tessitore. Nel 1478 si immatricolò a Heidelberg e nel 1481 conseguì il baccalaureus. Trasferitosi prima del 1488 nella Conf., probabilmente compì ulteriori studi e ottenne il titolo di magister. Fu attivo a Friburgo come maestro di scuola (1491) e poi come precettore (principale) della fam. Praroman, appartenente al patriziato cittadino. In seguito fu maestro a Saanen (1498) e cancelliere e maestro a Brugg (dal 1500 al 1502, probabilmente). Si ignorano il seguito della sua vita e le esatte circostanze della morte, forse avvenuta nel 1541 a Brugg. Fu autore di una poesia su Soletta (1496, non tramandata), di un canto contro la Lega di Svevia (1498/99, pubblicato) e di un canto sulla battaglia di Dornach (1499), e di una cronaca della guerra di Svevia in 12'000 versi (1499/1500), che contiene vari canti guerrieri e costituisce un'importante fonte storica.

Riferimenti bibliografici

  • Der Schwabenkrieg, besungen von einem Zeitgenossen, J. Lenz, a cura di H. von Diessbach, 1849
  • Feller/Bonjour, Geschichtsschreibung, 1, 114
  • VL, 5, 709-712
  • F. Schanze, Ludwig Sterners Handschrift der Burgunderkriegschronik des Peter von Molsheim und der Schwabenkriegschronik des J. Lenz mit den von Sterner beigefügten Anhängen, 2 voll., 2001-2006
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ ca. 1460 ✝︎ 1541