de fr it

DieboldRyff

1516 Basilea o Riehen, 18.3.1586 Basilea, rif., dal 1547 di Basilea. Figlio di Andreas, amministratore del convento di Wettingen a Riehen. Cugino di Fridolin (->). (1547) Margaretha Uelin, figlia di Matthias, oste, vedova di Wolfgang Schnitzer. Servì come lanzichenecco e fu poi attivo come sarto di corte e camerario del conte renano Philipp Franz von Dhaun e, nel 1546-47, come soldato nella guerra di Smalcalda. Nel 1547 rilevò a Basilea il lanificio e la tintoria per la lana, appartenuti al primo marito (deceduto) di sua moglie. Tra il 1560 e il 1574 registrò le sue osservazioni sul tempo meteorologico, la portata del Reno, i raccolti, la povertà, il rincaro e le malattie a Basilea e nei dintorni e descrisse i passaggi di gruppi soldati e le visite dei principi.

Riferimenti bibliografici

  • «Aufzeichnungen des D. Ryff», in Basler Chroniken, a cura di W. Vischer, 1, 1872, 218-229
  • Feller/Bonjour, Geschichtsschreibung, 1, 201 sg.
  • M. Körner, «Das System der Jahrmärkte und Messen in der Schweiz im periodischen und permanenten Markt 1500-1800», in Jahrbuch für Regionalgeschichte und Landeskunde, 19, 1993/1994, 13-34
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF