de fr it

JacquesSavion

ca. 1546, 26.10.1613 Ginevra, rif., di Ginevra. Figlio di Louis, dottore in diritto, mercante originario di Nîmes, cittadino di Ginevra dal 1555, e di Catherine Vallette. (1576) Marie Perret, figlia di Jacques, di Ginevra, mercante. Membro del Consiglio dei Duecento di Ginevra (1571-1613, eccetto dal marzo al novembre 1608 a causa di un processo), fu capitano di cavalleria (1589). Riconosciuto colpevole di malversazione e falso in documenti, fu imprigionato per un mese nel 1608. Fu probabilmente l'autore di una storia di Ginevra dalle origini al 1603, compilata ricopiando i manoscritti di François Bonivard, Michel Roset e altri, i cui unici frammenti originali riguardano gli ultimi anni del XVI sec. L'opera, denominata Annales Savion o Annales manuscrites, fu utilizzata per tre sec., spec. da Jean-Antoine Gautier e Jacob Spon, fino alla pubblicazione dei manoscritti che erano serviti da modello.

Riferimenti bibliografici

  • P.-F. Geisendorf, Les annalistes genevois du début du 17e siècle, 1942
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ ca. 1546 ✝︎ 26.10.1613