de fr it

ThomasSchöpf

1520 Breisach am Rhein (Brisgovia), 1577 Berna (di peste), rif. (1547) Anna Suracher. Studiò arti liberali a Basilea (1541-47) e compì un breve soggiorno di studio a Wittenberg. Fu insegnante all'ist. di S. Pietro dell'Univ. di Basilea fino al 1552, quando si recò a Montpellier insieme a Felix Platter per studiare medicina. Conseguito il titolo di dottore in medicina a Valence (1553), nel 1564 fu medico cittadino a Colmar e, dal 1565 alla morte, a Berna, dove riorganizzò tra l'altro il servizio ospedaliero. Poco prima della morte fu autore di un commentario manoscritto e di una carta geografica del territorio dello Stato bernese (oggi all'Archivio di Stato di Berna). La carta fu stampata a Strasburgo nel 1578 dopo essere stata rielaborata da Martin Krumm, pittore bernese, e da Johannes Martin, incisore su rame originario di Deventer (Paesi Bassi). Insieme alla mappa del territorio zurighese di Jos Murer, costituisce la più importante carta topografica della Svizzera nel XVI sec., rimasta ineguagliata fino alla fine del XVIII sec.

Riferimenti bibliografici

  • G. Grosjean (a cura di), Karte des Bernischen Staatsgebietes von 1577/78, 1970-1972
  • H. E. Herzig, «T. Schoepfs "tabula arctographica" als Beitrag zum bernischen Selbstverständnis», in BZGH, 54, 1992, 164-172
Link
Controllo di autorità
GND
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1520 ✝︎ 1577

Suggerimento di citazione

Klöti, Thomas: "Schöpf, Thomas", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 21.11.2012(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/025297/2012-11-21/, consultato il 21.10.2020.