de fr it

KasparWolf

1.3.1532 Zurigo, 1601 Zurigo, rif., di Zurigo. Figlio di Heinrich, uno dei 12 rappresentanti (Zwölfer) della corporazione dei barcaioli nel Gran Consiglio di Zurigo e amministratore dei beni dell'antico capitolo di Embrach, e di Margaretha Leu. Fratello di Johannes (->). (1559) Anna Reust, figlia di Jakob, Consigliere. Studiò medicina a Basilea (dal 1552), Parigi (dal 1553) e Montpellier (dal 1555), conseguendo il titolo di dottore a Orléans (1557). Nel 1558 fu a Padova. Nel 1566 succedette a Konrad Gessner come medico cittadino di Zurigo e insegnò scienze naturali al Carolinum. Fu professore di lingua greca e canonico (1577) e sovrintendente delle scuole a Zurigo (1571 e 1592). Pubblicò opere di medici illustri, tra cui l'antologia curata dal suo mentore Gessner (Gynaeciorum sive de mulierum affectibus commentarii […], 1566; seconda edizione ampliata del 1586 e terza edizione del 1597), che conteneva i primi rudimenti della moderna ginecologia e ostetricia. Inoltre divulgò la medicina antica e realizzò calendari.

Riferimenti bibliografici

  • Matrikel Basel, 2, 77
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 1.3.1532 ✝︎ 1601

Suggerimento di citazione

Marti-Weissenbach, Karin: "Wolf, Kaspar", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 09.10.2013(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/025307/2013-10-09/, consultato il 31.10.2020.