de fr it

HessZG

Si tratta della fam. più antica della valle di Ägeri e del cant. Zugo, probabilmente proveniente dalla Svizzera centrale. Nel 1268 e 1305 un'Adelheid H. di Ägeri fu madre superiora del convento di Gnadenthal; forse si tratta della stessa donna che nel 1267 è menz. come sorella di Judenta (?), badessa del convento di Wurmsbach. Gli H. sono una delle sette antiche fam. della valle di Ägeri che detenevano il diritto di prelazione tra il com. di Oberägeri e quello di Unterägeri: cioè che a seconda del luogo di residenza beneficiavano del diritto di sfruttamento dei beni comuni delle due comunità di villaggio. La fam., rimasta sempre poco numerosa, ebbe a Unterägeri notevole importanza. Vi sono attestati nel 1331 Ulrich e Heinzli, la cui tenuta agricola Lutischwand rimase luogo di residenza della fam., con interruzioni, fino al 1939. Da questo ramo della fam. discesero fra il XVI e il XVIII sec. diversi titolari di cariche, tra cui Christian (->), balivo, e Peter (1619-1688) e suo figlio Karl (1660-1732), entrambi Consiglieri. Quattro esponenti del ramo avviato dal sagrestano Johann Kaspar (1705-1770), tutti dallo stesso nome, nel XIX sec. e all'inizio del XX sec. ebbero notevole influenza sulla politica conservatrice in ambito com. e cant.: Josef Anton (->), il nipote da lui educato (1802-1853), sindaco e imprenditore tessile, il figlio (->) e l'abiatico di quest'ultimo (1864-1945), commerciante tessile, municipale e Granconsigliere. Un abiatico dell'ultimo Josef Anton cit., Peter (∗︎1948), è stato deputato al Consiglio nazionale (1983-2003) e pres. del gruppo parlamentare democratico cristiano (1991-98); nel 1999 ha mancato di poco l'elezione in Consiglio fed.

Il ramo estinto degli H. di Cham, borghesi esterni della città di Zugo, è attestato dal 1399 con Jenni. Gli H. di Zugo, loro probabili discendenti (un Ruedi è menz. già nel 1435), furono attivi quali artigiani in città o agricoltori nella campagna circostante, come Rudolf, oste di Cham, che nel 1645 si trasferì a Oberwil e nel 1655 divenne balivo della città. Con suo figlio Oswald (1649-1726), nel 1699 gli H. entrarono per la prima volta nel Consiglio cittadino. Il ramo da lui fondato, a cui appartenne anche Dominik (->), ebbe un certo peso politico fino alla fine del XIX sec.

Riferimenti bibliografici

  • A. Iten, E. Zumbach, Wappenbuch des Kantons Zug, 19742
  • Ägerital-seine Geschichte, 2003