de fr it

Landtwing

Fam. numerosa della città di Zugo. Nel 1399 un Ruedi compare come testimone nell'acquisto di una rendita fondiaria; nel 1422 Johann portò in salvo il vessillo di Zugo nella battaglia di Arbedo. Dal 1447 (anno in cui Konrad è attestato come membro del Consiglio della città di Zugo) al 1798 i L. furono quasi sempre presenti nel Consiglio cittadino. Dal 1653 furono l'unica fam. a esservi rappresentata senza soluzione di continuità, a testimonianza della loro influenza costante, anche se raramente di primissimo piano. Numerosi L. ricoprirono la carica di balivo, tra cui Josef Blasius (1739-1826), appartenente a un ramo laterale di contadini della fam., che amministrò il baliaggio di Gangolfswil (1765-67) e che nel 1782 acquistò, insieme a Wolfgang Damian Bossard, la signoria giurisdizionale di Buonas. Per garantire la continuità del patrimonio fam., nel 1792 Josef Blasius istituì un fedecommesso, che nel 2006 risultava ancora esistente.

Il Consigliere Johann (1638) diede origine a due linee. Suo figlio Kaspar (1603/04-1703), pellicciaio, fece parte del Consiglio per 50 anni. Johann Franz (->), abiatico di Kaspar, fu l'unico Ammann e balivo conf. del casato. Nell'ambito della politica cant. i L., per la maggior parte tradizionalmente vicini al partito filofranc. dei "moderati", ebbero un ruolo piuttosto limitato se rapportato alla consistenza numerica della fam. Il più importante fu probabilmente Franz Fidel (->), cartografo e riformatore dell'ordinamento militare cant., figlio di Johann Franz, che nel 1775 con il proprio patrimonio costituì un fedecommesso, anch'esso tuttora esistente, che fino al 1900 ca. comprese la tenuta di Weingarten a Zugo e il castello di Sankt Andreas a Cham.

Peter (1646-1726), orologiaio e commerciante di carbone, abiatico del già menz. Consigliere Johann, fu all'origine di una dinastia di orologiai che durò cinque generazioni. Peter fu orologiaio cittadino, così come suo figlio Michael (1688-1776), che costruì i meccanismi per gli orologi di due torri cittadine, e il suo abiatico Anton Wolfgang (1723-1802). Karl Anton (->), appartenente alla stessa linea, fu l'ultimo L. a ricoprire una carica importante sul piano cant. Barbara (1718-1800), esponente di un'altra linea riconducibile a Johann, per ca. 30 anni diresse il convento della Presentazione di Maria a Zugo.

Riferimenti bibliografici

  • A. Iten, E. Zumbach, Wappenbuch des Kantons Zug, 19742