de fr it

Roos

Fam. poco numerosa della città di Zugo, attestata la prima volta nel 1503. Oswald (1655) fu il primo esponente dei R. a far parte del Consiglio cittadino (1648-55). Suo figlio Karl Franz (1651-1697) nel 1674 rilevò la prima stamperia di Zugo, fondata dal suo maestro Jakob Ammon. Dopo la morte precoce del figlio Johann Karl (1676-ca. 1712), suo erede, l'impresa venne gestita dapprima dalla moglie Maria Judith (1658-1721) e poi dal secondo figlio Johann Kaspar (1696-1732). Dopo la morte di quest'ultimo, la stamperia - che eseguiva lavori di buon livello, ma era poco redditizia - cessò l'attività. Nel 1732 Johann (1713-1753), giovane mugnaio e futuro sacerdote, entrò nel Consiglio cittadino. Franz Karl (1735-1805), membro del Consiglio cittadino e suo pres., avviò, con Karl Kaspar Kolin, un florido commercio di seta. Anche suo figlio Wilhelm Martin (1767-1842) fu membro del Consiglio e commerciante di seta; genero di Kolin, entrò in possesso della fortezza di Zugo. La linea maschile della fam. si estinse nel 1858.

Riferimenti bibliografici

  • A. Iten, E. Zumbach, Wappenbuch des Kantons Zug, 19742