de fr it

SchenkVD

Fam. di commercianti di vini originaria di Eggiwil. Nel 1893 Charles, bottaio, fondò un commercio di vini a Rolle, poi rilevato da suo figlio Arnold (->), che ampliò l'impresa (dal 1909 Schenk SA) insieme al suocero Albert Rolaz. Dal 1919 i due acquistarono vigneti nella regione di La Côte, nel Lavaux, nello Chablais e in Vallese. L'attività dell'azienda si estese a livello intern. con la creazione di filiali in Spagna (1927), Algeria (1933), Italia (1952, 2009), Francia (1964, 1972), Germania (1964) e Gran Bretagna (1994). Nel 1943 l'azienda si dotò dei più moderni impianti e nel 1944 lanciò la Grapillon SA, che, tenendo conto del razionamento delle derrate alimentari dovuto alla guerra, produsse un succo d'uva ricco di zucchero. Pierre, figlio di Arnold, divenne direttore dell'azienda nel 1953; nel 1961 la trasformò in Schenk Holding SA e rilevò la ditta concorrente Obrist (fondata nel 1854). Principale azienda sviz. di commercianti e proprietari-produttori di vini, nel 2008 il gruppo ha prodotto 96 milioni di bottiglie (250 ettari di vigneti in Europa) e ne ha vendute 200 milioni.

Riferimenti bibliografici

  • AA.VV., Portraits de 250 entreprises vaudoises, 1980, 16 sg.
  • P. Schenk, Vin amer, 2005

Suggerimento di citazione

Abetel, Emmanuel: "Schenk (VD)", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 05.04.2013(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/025442/2013-04-05/, consultato il 21.10.2020.