de fr it

Rossier

Fam. di Rougemont (prima del 1459) e di Vevey, dove Pierre ottenne la cittadinanza nel 1655. Jean-François-Louis (1710-1778), suo abiatico, fu maggiore generale al servizio della Prussia. Dei discendenti di Pierre Jonas (1705), fratello di quest'ultimo, numerosi furono medici, in particolare Henri (->) e i suoi figli Guillaume (1864-1927), professore di ostetricia all'Univ. di Losanna, e Alfred (1879-1958), che diede vita a tre generazioni di medici. Un altro figlio di Henri, Benjamin (->), fu banchiere. Un secondo ramo discendente da Pierre si distinse nel settore edilizio: dopo studi all'Acc. di belle arti di Carrara (Toscana), Gustave (1880-1971) rilevò la cava di marmo Doret a Vevey (1914), di cui suo figlio Michel divenne socio nel 1948. La ditta Rossier SA (Rossier+Bianchi dal 1980), ancora attiva all'inizio del XXI sec., nei primi anni 1990-2000 si insediò a Ecublens (VD).

Riferimenti bibliografici

  • A. de Montet, Familles bourgeoises de Vevey, ms. (presso BCUL)
  • Les pierres du temps, 1983