de fr it

Choisy

Fam. ginevrina, tuttora esistente, originaria di Saint-Sigismond nel Faucigny; divenne cittadina di Ginevra con Louis nel 1594. Nel XVIII sec. contava tre generazioni di notai: Jean-Jacques I (1687-1755), i suoi due figli, Jean-Louis (1728-1782) e Jean-Jacques II (1736-1792), e suo nipote Georges (1761-1828), anche lui avvocato. Diversi discendenti di Jean-Louis furono pastori a Ginevra o Londra, presso la Chiesa sviz. A partire da Jean-Jacques I, membro del Consiglio dei Duecento nel 1738, alcuni C., ben integrati nella media borghesia, svolsero un modesto ruolo politico. Nel 1804 Jeanne, figlia di Jean-Jacques II, sposò Vincent Perdonnet, un agente di cambio a Parigi.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso AEG
  • Galiffe, Notices généal., 6, 218-232
  • Schweiz. Geschlechterbuch, 2, 796-801; 6, 882-886