de fr it

Maunoir

Fam. cittadina di Ginevra tuttora esistente, il cui capostipite Charles (1736-1804), insegnante di lingue proveniente da Angers, si rifugiò a Valangin, dove si convertì al protestantesimo e si sposò una prima volta (1764). Nel 1768 ottenne lo statuto di habitant di Ginevra; nel 1779 ne acquisì la cittadinanza insieme ai figli minori nati dal suo secondo matrimonio. Due dei suoi figli, Jean-Pierre (->) e Charles-Théophile (1775-1830), divennero medici, professione poi praticata anche da loro discendenti, tra cui Théodore (->). Un altro figlio, Jean (1784-1857), che diede origine a un ramo di commercianti e di agenti di cambio, fu il nonno di Albert-Edouard (->). Un'abiatica di Charles, Camilla (1810-1889), figlia di Victor (1774-1850), fu una delle corrispondenti di Alfred de Vigny. In ambito artistico, acquisirono notorietà a livello locale Paul (1835-1909), medico e disegnatore dilettante, suo figlio Gustave (1872-1943), pittore paesaggista, Pierre (1917-2010), pittore, e la moglie di Théodore, Esther Etienne Herminie (1796-1843), ritrattista.

Riferimenti bibliografici

  • Recueil généalogique suisse, 2, 1907, 327 sg.
  • SKL, 2, 341
  • Livre du Recteur, 4, 473-476