de fr it

Tardi

Fam. di macellai e calzolai, forse originaria di Lancy, attestata dalla metà del XIII sec. a Ginevra dove ricoprì un ruolo politico importante. I T. si distinsero come syndics e Consiglieri e presero parte alla lotta per l'istituzione del com. nel XIII e XIV sec. Nel 1306 si dichiararono vassalli dei conti di Savoia. La fam. si estinse poco dopo il 1422 con Marguerite, figlia di Perret, primo syndic, e moglie di Aymon Maillet di Versoix, giudice provinciale (juge mage). Una fam. omonima, originaria dell'Alta Savoia, acquisì la cittadinanza di Ginevra alla fine del XV sec.

Riferimenti bibliografici

  • Galiffe, Notices généal., 1, 253-255
  • E.-L. Dumont, Armorial genevois, 1961, 404

Suggerimento di citazione

de la Corbière, Matthieu: "Tardi", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 08.08.2011(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/025565/2011-08-08/, consultato il 17.01.2021.