de fr it

Vernet

Fam. ginevrina, ancora esistente all'inizio del XXI sec. e originaria di Seyne (Provenza). Il primo esponente che si stabilì a Ginevra fu André (1631-1698), commerciante e rifugiato ugonotto che nel 1659 vi acquisì la cittadinanza. Il suo abiatico Jacob (->) si distinse nella Repubblica delle lettere. Isaac (1700-1773), fratello di Jacob, fu banchiere a Marsiglia, poi a Parigi, dove pose le basi del patrimonio fam. e introdusse Jacques Necker al mondo degli affari bancari. Di ritorno a Ginevra, entrò nel Consiglio dei Duecento (1738). Nel XIX sec. diversi V. furono banchieri all'estero ricoprendo nello stesso tempo cariche diplomatiche. Camille (1887-1971) e Alfred (1885-1955) si dedicarono all'industria chimica. Solo Isaac (->) e Jaques (->) compirono una vera e propria carriera politica.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso AEG
  • Schweiz. Geschlechterbuch, 3, 623-626
  • T. Vernet, Notice historique sur la famille Vernet, 1659-1909, 1911