de fr it

GerolamoCanavesi

1512 Lugano, 1582 Cracovia, catt., di Lugano; dal 1573 cittadino di Cracovia. Giulia Buzzetti. Scultore formatosi in patria come tagliapietra, dal 1550 è attestata la sua presenza a Cracovia, dove lavorò fino al 1560 ca. nella bottega di Giovanni Maria Padovano, il più insigne scultore del periodo. In seguito e fino al 1573 fu al servizio del sovrano polacco. Eseguì  una ventina di importanti monumenti funebri, tra cui quello della fam. Gòrka e quello del vescovo Adam Konarski, entrambi nella cattedrale di Poznan (1574), nonché il sepolcro del primate della chiesa polacca Jan Przerebski nella collegiata di Lowicz (1562). Alle sue figure, caratterizzate da una grande accuratezza per il particolare e da una disposizione e proporzioni già di gusto manierista, fa da cornice un'architettura semplice e spoglia, ispirata al modello veneto.

Riferimenti bibliografici

  • M. Karpowicz, Artisti ticinesi in Polonia nel '500, 1987, 131-148
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1512 ✝︎ 1582