de fr it

Giovan AntonioOldelli

4.4.1691 Meride, dopo il 7.3.1758, catt., di Meride. Figlio di Alfonso, notaio, e di Marta Somazzi. Anna Busi, figlia di Santino, stuccatore. Studiò al collegio Gallio di Como; nel 1706 fu allievo del pittore Gerolamo Bellasio di Mendrisio. Appartenente a una nota fam. di artisti, esercitò la sua attività di stuccatore in diverse regioni d'Europa, spostandosi frequentemente; la sua presenza è segnalata nell'Italia settentrionale, in Austria, Germania, Olanda, Belgio, Francia, Polonia, Boemia, Moravia e nella Svizzera ted. Lavorò spesso con il fratello Alfonso, pure stuccatore, e fu in relazione con numerosi artisti e artigiani conterranei.

Riferimenti bibliografici

  • G. Martinola, Lettere dai paesi transalpini degli artisti di Meride e dei villaggi vicini, 1963
  • P. Barakat-Crivelli, «Emigrazione temporanea d'ancien régime: la famiglia Oldelli di Meride», in Emigrazione, un problema di sempre, 1991, 93-124
Link
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 4.4.1691 ✝︎ dopo il 7.3.1758

Suggerimento di citazione

Proserpi, Ivano: "Oldelli, Giovan Antonio", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 20.08.2009. Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/025602/2009-08-20/, consultato il 26.02.2021.