de fr it

Jean-AntoineGautier

26.9.1674 Ginevra, 2.5.1729 Ginevra, rif., di Ginevra. Figlio di Pierre, primo syndic nel 1713, 1717 e 1721, e di Madeleine Gallatin. (1698) Olympe Bonnet, figlia di Jean-Jacques, banchiere. Studiò a Ginevra, Basilea e Parigi. Professore di filosofia all'Acc. di Ginevra (1696-1723), fu membro dei Consigli dei Duecento (dal 1704) e dei Sessanta (dal 1710), consigliere e segr. di Stato (dal 1723 alla morte). Fu autore di una storia di Ginevra, particolarmente importante per essere la prima redatta sulla base degli archivi pubblici; nel suo lavoro, durante il quale fece ricorso anche agli annali manoscritti di Ginevra, prestò molta attenzione a riportare informazioni scientificamente fondate. La sua ricerca rimase a lungo inedita, poiché il Consiglio, al quale era dedicata, voleva custodire il segreto di Stato; fu infine pubblicata in nove volumi fra il 1896 e il 1914. G. scrisse inoltre una storia delle terre di S. Vittore e del capitolo di Ginevra, anch'essa rimasta inedita, e preparò una nuova edizione, di molto ampliata, della storia di Ginevra di Jacob Spon (1730, due volumi).

Riferimenti bibliografici

  • Livre du Recteur, 3, 429 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 26.9.1674 ✝︎ 2.5.1729

Suggerimento di citazione

Dufour, Alain: "Gautier, Jean-Antoine", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 23.09.2010(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/025660/2010-09-23/, consultato il 22.01.2021.