de fr it

Jean deLancy

Attestato la prima volta nel 1446, prima del 1477 . Figlio di Pierre e di Amblarde de Sergy. Perronette d'Amancy. Nel 1454 L. guidò un piccolo gruppo di nobili della regione di Ginevra in una violenta rivolta contro i cittadini ginevrini, il duca di Savoia e le autorità ecclesiastiche. Fu imprigionato nel castello dell'Ile (1456), ma venne graziato da Anna di Cipro, duchessa di Savoia. Nel 1464 dichiarò guerra a Ginevra; in seguito non si hanno più sue notizie. Morì lasciando una sola figlia, Perronette.

Riferimenti bibliografici

  • L. Blondel, La tour de Lancy, 1924
  • B. Lescaze, Histoire de Lancy, 2001
Link
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici Prima menzione 1446 ✝︎ prima del 1477

Suggerimento di citazione

Brunier, Isabelle: "Lancy, Jean de", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 27.07.2006(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/025664/2006-07-27/, consultato il 18.05.2021.