de fr it

BarthélemyLect

1629 o 1630 (?), 13.10.1703 Ginevra, rif., di Ginevra. Figlio di Pierre, signore di Confignon, procuratore generale, e di Marie Anjorrant. Abiatico di Jacques (->). (1655) Sara Croppet, figlia di Jean, commerciante di drappi, membro del Consiglio dei Duecento. Studiò diritto a Leida e a Orléans e divenne avvocato. Fu membro del Consiglio dei Duecento di Ginevra (1658), castellano di Peney (1661), uditore (1664), procuratore generale (1669-1674), consigliere (1692) e syndic (1702). Poco dopo l'insediamento a Ginevra del residente di Francia nel 1679, L. fu inviato a Parigi per ottenere che l'utilizzo della cappella fosse limitato al cappellano, al residente, alla sua fam. e al suo seguito. La missione fallì e la messa rimase accessibile a tutti; ciò nonostante, la Francia riconobbe la necessità di mantenere la tranquillità pubblica in città.

Riferimenti bibliografici

  • Livre du Recteur, 4, 296