de fr it

JeanLullin

9.9.1619 Ginevra, 3.10.1676 Ginevra, rif., di Ginevra. Figlio di Pierre, uditore e syndic, e di Marguerite de Normandie. Fratello di Jean-Antoine (->). 1) (1642) Catherine Calandrini, figlia di Jean-Louis, commerciante e poeta; 2) (1668) Anne Le Fort, figlia di Daniel, vedova di Jean Liffort, syndic. Studiò diritto a Orléans (1638). Fu membro del Consiglio dei Duecento (dal 1642), uditore (1644) e quattro volte syndic (1661-73). Nel 1662 portò a termine con successo l'incarico di sostenere le ragioni dei prot. di fronte alla minaccia franc. di chiudere i templi di Chancy, Avully e Moëns (regione la cui sovranità era condivisa fra Ginevra e la Francia), per cui era stato inviato a Parigi. Effettuò una seconda missione a Parigi nel 1667 e fu cinque volte deputato alla Dieta (1666-74).

Riferimenti bibliografici

  • A. Choisy, Généalogies genevoises, 1947, 231
  • Livre du Recteur, 4, 376 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF