de fr it

JeanPhilippe

Menz. la prima volta nel 1510 a Ginevra, 1540 Ginevra, catt., poi rif., di Ginevra e, dal 1519, di Friburgo. Figlio di Claude. Sybilline de La Mare, figlia di Perrin, commerciante e Consigliere. Commerciante di tessuti, a Ginevra fu membro del Consiglio dei Cinquanta (1517-18) e dei Venticinque (1519, 1523-25, 1528-35, 1536, 1539-40). Nel settembre del 1525 si rifugiò a Friburgo a causa della sua opposizione al duca di Savoia. Tornato a Ginevra, fu syndic (1526 e 1538), membro del Consiglio segreto (1527) e capitano generale delle milizie della città (1531-35, 1537). Fu giustiziato nel 1540 per aver fomentato una rivolta dopo la condanna a morte degli Articulans.

Riferimenti bibliografici

  • J.-A. Gautier, Histoire de Genève des origines à l'année 1691, 3, 1898, 70-80