de fr it

CatherineRoyaume

ca. 1542 Lione, tra il 1603 e il 1605 a Ginevra, rif., di Lione, poi di Ginevra (habitante nel 1572, cittadina dal 1598). Figlia di Claude Cheynel (o Cheynet), fonditore di stagno. 1) Jehan Esmyon, maestro d'armi; 2) (1564) Pierre R. (o Reaulme), fonditore di stagno e maestro incisore, figlio di Mathieu, fonditore di stagno e habitant di Ginevra dal 1549. Ebbe 14 figli. I R. lasciarono Lione per sfuggire alle persecuzioni religiose e si stabilirono a Ginevra. Nel 1588 Pierre fu nominato incisore alla zecca. Secondo la tradizione, durante la notte dell'Escalade (1602) R. lanciò dalla finestra una pentola di minestra sulla testa di un soldato savoiardo, aneddoto che nel XVIII sec. la trasformò in eroina popolare. Dalla fine del XIX sec., per commemorare l'episodio, i Ginevrini rompono una marmitta di cioccolato.

Riferimenti bibliografici

  • P. Monier-Vinard, «La Mère Royaume à Lyon», in Bulletin de la Compagnie de 1602, 55, 1982
  • C. Walker, La Mère Royaume, 2002
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ ca. 1542 ✝︎ tra il 1603 e il 1605