de fr it

MaurusRinderli

19.7.1683 (Johann Jakob) Racconigi (Piemonte), 19.12.1730 Grafenort (com. Engelberg), catt., di Ägeri. Figlio di Peter e di Anna Katharina Inglin. Giunto in Svizzera dopo la morte del padre, studiò al collegio gesuita di Lucerna (1695-97) e a Engelberg (1697-99). Entrato nell'abbazia benedettina di Engelberg (1699), fu ordinato sacerdote (1706). A Engelberg fu istruttore dei novizi (1715-18), priore e cancelliere (1718-24) e abate (dal 1724). Dopo l'incendio del convento nel 1729, lo stesso anno stipulò con Johannes Rueff, architetto originario del Vorarlberg, un contratto per la costruzione del nuovo complesso abbaziale in stile barocco. Il suo mandato fu caratterizzato dall'introduzione dopo il 1726 di controverse novità disciplinari e da lunghi contenziosi con Nidvaldo sul diritto di presentazione del convento e sul tracciato del confine allo Jochpass.

Riferimenti bibliografici

  • HS, III/1, 644 sg.
  • R. De Kegel, «Der Grenzberg», in Titlis, a cura di D. Anker, 2001, 27-39
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 19.7.1683 ✝︎ 19.12.1730
Classificazione
Religione (cattolicesimo)

Suggerimento di citazione

De Kegel, Rolf: "Rinderli, Maurus", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 09.06.2010(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/025780/2010-06-09/, consultato il 11.05.2021.