de fr it

SimonBattier

1.3.1629 Basilea, 18.7.1681 Basilea, rif., di Basilea. Figlio di Simon, mercante. Margaretha Seiler, figlia di Friedrich, corettore del ginnasio basilese. Nel 1635, dopo la morte del padre, fu accolto nella casa del futuro suocero. Nel 1647 fu promosso magister; in seguito studiò diritto a Basilea. Dopo un soggiorno di studio a Ginevra, fece un viaggio in Italia di due anni. Nel 1655 la sua tesi sui lasciti a fondazioni di beneficenza (Über Vermächtnisse für wohltätige Stiftungen) gli valse la chiamata ad Heidelberg; B. preferì tuttavia accettare nello stesso anno la cattedra di retorica offertagli dall'Univ. di Basilea, dove tenne lezioni private di diritto pubblico, naturale e delle genti (1666-67). Rettore dell'Univ. (1668), professore di etica (1668-77) e di diritto (dal 1677 alla morte), sotto di lui vennero difese numerose tesi, su temi di carattere giur., probabilmente redatte da lui stesso.

Riferimenti bibliografici

  • W. Rother, Die Philosophie an der Universität Basel im 17. Jahrhundert, tesi dottorato Zurigo 1980, 205-207
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1.3.1629 ✝︎ 18.7.1681