de fr it

Johann KasparFüssli

Bruco, crisalide e farfalla. Acquaforte nel Verzeichnis der ihm bekannten Schweitzerischen Inseckten, pubblicato a Zurigo nel 1775 (Zentralbibliothek Zürich).
Bruco, crisalide e farfalla. Acquaforte nel Verzeichnis der ihm bekannten Schweitzerischen Inseckten, pubblicato a Zurigo nel 1775 (Zentralbibliothek Zürich).

9.3.1743 Zurigo, 4.5.1786 Winterthur, rif., di Zurigo. Figlio di Johann Caspar (->). 1) (1770) Verena Störi, di Glarona; 2) (1774) Anna Elisabeth Kilchsperger, figlia di Hans Jakob, commerciante. Apprese a disegnare e a dipingere probabilmente dal padre. In seguito si specializzò nella rappresentazione di piante e insetti, animali che collezionava e studiò con interesse scientifico. Nel 1775 pubblicò il Verzeichnis der ihm bekannten Schweitzerischen Inseckten, nel 1778-79 il Magazin für die Liebhaber der Entomologie, in due volumi, e tra il 1781 e il 1786 il Neues Magazin für die Liebhaber der Entomologie. Fu maestro di disegno all'orfanotrofio di Zurigo, poi libraio.

Riferimenti bibliografici

  • DBAS, 363
Link
Altri link
SIKART
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 9.3.1743 ✝︎ 4.5.1786