de fr it

Jonas deGélieu

21.8.1740 Les Bayards, 17.10.1827 Colombier (NE), rif., di Neuchâtel e di Saint-Aubin (oggi com. Saint-Aubin-Sauges). Figlio di Jacques, pastore rif., apicoltore, e di Elisabeth Willy. (1778) Marguerite Isabelle, figlia di Théophile Rémy Frêne. Consacrato nel 1760, fu pastore supplente a Corcelles (oggi Corcelles-Cormondrèche), diacono a Môtiers-Travers e La Chaux-de-Fonds, pastore a Lignières (1763-90) e Colombier (1790-1827), decano della classe dei pastori di Neuchâtel (1806). Gestì con efficacia i beni delle comunità parrocchiali affidate alle sue cure e aprì un pensionato. Appassionato di apicoltura, riferì delle sue numerose esperienze personali in questo ambito alla Soc. economica di Berna, di cui era membro. Nel 1816 diede alle stampe Le conservateur des abeilles, piccolo trattato di apicoltura corredato da una prefazione autobiografica, che gli valse il soprannome di "padre delle api". Pubblicò anche alcuni articoli sulle comete e sull'ascensione della linfa, oltre a numerosi opuscoli politici antirivoluzionari (1792-94). Fu membro della Soc. elvetica di scienze naturali.

Riferimenti bibliografici

  • F. Imer, «Rose de Gélieu et les siens», in Actes SJE, 1974, 235-355
Link
Controllo di autorità
GND