de fr it

Johann JakobGessner

23.4.1707 Zurigo, 26.9.1787 Zurigo, rif., di Zurigo. Figlio di Christoph, pastore della Kreuzkirche (Neumünster) di Zurigo, e di Esther Maag, figlia di Melchior, balivo (Obervogt) di Hegi nel 1672. Fratello di Johannes (->). (1733) Anna Elisabeth nata G., figlia di Jakob, scoltetto. Dopo studi di teol. al Carolinum, fu consacrato pastore nel 1726. Fu professore di ebraico (1740) e di esegesi biblica (1754) al Carolinum. La sua Historische Beschreibung der Lustreis durch die Innerschweiz (1730) fu menz. nel primo volume della Bibliothek der Schweizer-Geschichte (1785) di Gottlieb Emanuel von Haller, che si augurava venisse pubblicata nonostante alcuni errori ortografici. Si fece un nome soprattutto come numismatico e archeologo, pubblicando tra l'altro numerose opere sulle monete antiche. Un catalogo della sua collezione di monete sviz. e straniere fu allestito nel 1791.

Riferimenti bibliografici

  • M. Lutz, Moderne Biographien [...], 1826, 84 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 23.4.1707 ✝︎ 26.9.1787

Suggerimento di citazione

Marti-Weissenbach, Karin: "Gessner, Johann Jakob", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 11.12.2006(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/025946/2006-12-11/, consultato il 27.01.2021.