de fr it

David-GuillaumeHuguenin

25.6.1765 La Brévine, 28.7.1841 La Brévine, rif., di La Brévine e Le Locle. Figlio di David, Consigliere, e di Suzanne Madeleine Calame. (1794) Julie Matthey-Doret, figlia di Moïse, giurato. Dopo un apprendistato come orologiaio, svolse studi di notariato. Fu nominato membro della corte di giustizia (1794), luogotenente (1797) e in seguito maire di La Brévine (ad interim dal 1800, poi dal 1804 ininterrottamente fino alla morte). Nel 1831 divenne Consigliere di Stato. Attivo su più fronti, si divideva tra l'attività di orologiaio e il mandato pubblico; inventò inoltre numerose macchine. Animato da uno spirito di curiosità, si interessò di religione e di questioni sociali, ma anche di agricoltura e dell'industria orologiera. Fu autore di numerosi scritti, principalmente di carattere storico (per la maggior parte non pubblicati), tra cui una notevole Description de la juridiction de La Brévine (1795, pubblicata nel 1841). Nel 1816 fu promotore del Fondo per la pace di La Brévine, destinato a soccorrere i poveri.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso AEN
  • F.-A.-M. Jeanneret, J.-H. Bonhôte, Biographie neuchâteloise, 1, 1863, 508-514
  • J. Breitmeyer, «Discours à la XXIe séance générale de la Société cantonale d'histoire à La Brévine», in MN, 1884, 258-268, 281-287
  • M. Neeser, C. Matthey, Le "Fonds de la Paix" de la Brévine, 1917
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF