de fr it

Heinrich LudwigLehmann

26.3.1754 Detershagen (presso Magdeburgo), 2.4.1828 Magdeburgo. Nel 1773 si trasferì a Rodels, dove lavorò come precettore presso la fam. Jecklin. Tradusse in ted. manoscritti lat. sulla storia grigionese e pubblicò saggi storici e di topografia su riviste sviz. Fece parte della Soc. degli amici dell'agricoltura nei Grigioni. Intorno al 1789 fu attivo come insegnante a Büren. La sua opera Briefe alter Berner-Helden aus dem Reiche der Todten [...], pubblicata in forma anonima nel 1791, non incontrò i favori del pubblico a causa dell'eccessivo e retorico patriottismo. Dopo essere rientrato in Germania, L. pubblicò Die Landschaft Veltlin [...] (1797), Die Republik Graubünden [...] (2 parti, 1797-99), Die Grafschaften Chiavenna und Bormio [...] (1798), Das Bisthum Basel [...] (1798) e Die sich freywähnenden Schweizer [...] (2 voll., 1799).

Riferimenti bibliografici

  • E. Wessendorf, Geschichtsschreibung für Volk und Schulen in der alten Eidgenossenschaft, 1962, 179 sg.
  • S. Margadant, Land und Leute Graubündens im Spiegel der Reiseliteratur 1492-1800, 1978, 26 sg.
  • Deutsches Geschlechterbuch, 188, 1982, 273-326
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 26.3.1754 ✝︎ 2.4.1828

Suggerimento di citazione

Marti-Weissenbach, Karin: "Lehmann, Heinrich Ludwig", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 11.09.2008(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/026036/2008-09-11/, consultato il 01.12.2020.