de fr it

Georg FriedrichMeyer

11.2.1645 Basilea, 25.12.1693 Basilea, rif., di Basilea. Figlio di Jakob, ingegnere e responsabile delle costruzioni. (1673) Sara Burckhardt, figlia di Hieronymus, assessore del tribunale cittadino. Dopo il ginnasio ricevette soprattutto dal padre una formazione tecnica in matematica, agrimensura e costruzione di opere fortificate. Successivamente lavorò e proseguì gli studi in Alsazia e, dal 1670 al 1673, in Lorena. Tornato a Basilea, fu attivo come insegnante di matematica e cartografo. Fu autore dei manuali Stereometria sive dimensio solidorum (1675, 1691) e Doctrina triangulorum sive trigonometria (1678), i cui frontespizi recano incisioni di sua mano. Fu membro del Piccolo Consiglio (1687-91) e nel 1689 venne nominato responsabile per l'acquisto dei vini. Nello stesso anno la Dieta fed. gli affidò un'ispezione dei valichi e delle fortificazioni di frontiera. Fu nominato capitano del quartiere di Steinen (1690) e responsabile delle costruzioni (direttore dei lavori pubblici della città, 1691). Disegnò numerosi piani e carte geografiche, tra cui una Grosse Karte des Kantons Basel (293 x 334 cm, non datata).

Riferimenti bibliografici

  • F. Burckhardt, «Über Pläne und Karten des Baselgebietes aus dem 17. Jahrhundert», in BZGA, 5, 1906, 291-351
  • P. Suter, G. F. Meyer, ein Basler Kartograph des 17. Jahrhunderts, 1933
  • SKL, 2, 387
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Marti-Weissenbach, Karin: "Meyer, Georg Friedrich", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 10.10.2007(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/026063/2007-10-10/, consultato il 04.12.2020.