de fr it

PierreMouchon

30.7.1733 Ginevra, 20.8.1797 Ginevra, rif., di Ginevra. Figlio di Etienne, orologiaio, e di Jaquemine De Thou. 1) (1759) Jeanne-Louise-Elisabeth Richard, figlia di Jean; 2) (1790) Marguerite Sage, figlia di Abraham. Dopo gli studi di teol. a Ginevra (1754-58) e la consacrazione (1758), fu professore (1759-66) e rettore (1791-97) del Collège di Ginevra. Dal 1766 al 1768 fu pastore della Chiesa franc. a Basilea e in seguito a Ginevra (1778-97). Divenne segr. (1788-89) e moderatore (1796) della Compagnie des pasteurs. Nel 1780 pubblicò una tavola analitica e ragionata dell'Encyclopédie di Diderot e d'Alembert, un lavoro considerevole che gli valse la fama di studioso. Predicatore di richiamo, difese una religione morale ispirata all'Illuminismo. Ebbe un ruolo di mediazione durante i moti rivoluzionari ginevrini del 1782. Vicino alla rivoluzione del 1792, promosse l'idea di una religione nazionale; sotto la sua influenza, la Costituzione ginevrina del 1794 accordò il diritto di cittadinanza ai soli rif.

Riferimenti bibliografici

  • Livre du Recteur, 4, 605 sg.
  • E. Golay, Quand le peuple devint roi, 2001
  • Recherches sur Diderot et sur l'"Encyclopédie", 2002, n. 31-32, 201-232; 2002, n. 33, 199-206; 2003, n. 34, 187-196; 2004, n. 36, 141-159
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 30.7.1733 ✝︎ 20.8.1797