de fr it

DanielPuerari

4.1.1621 Ginevra, 18.10.1692 Ginevra, rif., di Ginevra. Figlio di Daniel, membro del Gran Consiglio, e di Jeanne Marcet. Marie Voisine, figlia di Jean, primo syndic. Nel 1641 conseguì il titolo di dottore in medicina a Montpellier. Esercitò la professione medica a Payerne, dove nel 1645 fu medico cittadino, poi a Ginevra. Esponente dell'aristotelismo scolastico, fu pure titolare di una delle cattedre di filosofia all'Acc. ginevrina dal 1650 alla morte, continuando nel contempo a esercitare la medicina. Nel 1673 firmò un rapporto nell'ambito dell'ultimo processo per stregoneria che si tenne a Ginevra. Fece parte dei Consigli dei Duecento (1658) e dei Sessanta (1679). Fu autore di alcuni discorsi filosofici e di annotazioni (pubblicate) su scritti di argomento medico di Thomas Burnet e di Thomas Bartholin.

Riferimenti bibliografici

  • L. Gautier, La médecine à Genève jusqu'à la fin du dix-huitième siècle, 1906, 544 sg. (rist. 2001)
  • H. Puerari, Souvenirs de famille, 1562-1909, 1934, 12-15
  • Livre du Recteur, 5, 250 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 4.1.1621 ✝︎ 18.10.1692