de fr it

Francesco SaverioQuadrio

1.12.1695 Ponte in Valtellina, 21.11.1756 Milano, catt., discendente da una fam. valtellinese. Nel 1713 entrò nell'ordine dei gesuiti a Bologna e nel 1727 fu ordinato sacerdote. Tra il 1730 e il 1743 fu attivo con successo come predicatore, tra l'altro a Venezia, Modena, Bologna e Milano. Da Zurigo e Coira informò papa Benedetto XIV della propria uscita dall'ordine nel 1744. Rifiutò cattedre univ. che gli furono offerte da città rif. e a Basilea partecipò a dispute contro teologi rif. Dopo un soggiorno a Parigi e un viaggio a Roma, ottenne da papa Benedetto XIV due canonicati (1751). Fu bibliotecario a Milano, dove ampliò ulteriormente la sua già ricca opera letteraria e storiografica. Dopo l'uscita dall'ordine, ratificata dal papa nel 1751/53, espresse aspre critiche nei confronti dei gesuiti.

Riferimenti bibliografici

  • Biographie universelle ancienne et moderne, 36, 1823, 374-378
  • F. Strobel, Schweizer Jesuitenlexikon, ms., 1986, 433
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1.12.1695 ✝︎ 21.11.1756

Suggerimento di citazione

Fink, Urban: "Quadrio, Francesco Saverio", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 15.04.2010(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/026106/2010-04-15/, consultato il 22.09.2021.