de fr it

LouisReynier

23.7.1762 (Jean-Louis-François-Antoine) Losanna, 17.12.1824 Losanna, rif., di Losanna. Figlio di Jacques François, medico, e di Caroline Chapuis. Fratello di Jean Louis Ebénezer (->). (ca. 1785) Jeanne-Françoise-Louise Ausset, figlia di Jean-Louis, mercante. Cognato di Jean-Louis Ausset. Studiò scienze naturali a Losanna e si perfezionò nei Paesi Bassi (1783) e a Parigi (1784). Acquistò poi una proprietà a Garchy (Borgogna), dove svolse ricerche botaniche e agronomiche. Fu alto funzionario dell'amministrazione franc. in Egitto (1798-1802), commissario reale in Calabria (1807) e intendente delle poste a Napoli (1808-15). Nel 1815 tornò in Svizzera, dove dal 1818 al 1824 fu direttore delle poste vodesi e conservatore delle antichità del cant. Vaud. Autore di pubblicazioni su archeologia, numismatica, storia egizia e agricoltura, fu cofondatore della Soc. di scienze fisiche di Losanna (1783) e partecipò alla cura delle Mémoires pour servir à l'histoire physique et naturelle de la Suisse (1788).

Riferimenti bibliografici

  • F.-C. de La Harpe, Notice nécrologique sur L. Reynier, 1825 (con elenco delle op.)
  • A.-J. Tornare, Les Vaudois de Napoléon, 2003, 225-227
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Marti-Weissenbach, Karin: "Reynier, Louis", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 24.03.2010(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/026121/2010-03-24/, consultato il 18.06.2021.