de fr it

Nicolas deSaussure

28.9.1709 Ginevra, 26.10.1791 Ginevra, rif., di Ginevra. Figlio di Théodore, syndic di Ginevra, e di Marie Mallet. (1739) Renée De la Rive, figlia di Horace-Bénédict, avvocato, uditore e Consigliere. Cognato di Charles Bonnet. Avvocato (1732), fu membro del Consiglio dei Duecento (1746) e poi dei Sessanta (1760), uditore (1748) e castellano di Jussy (1753). Pubblicò sette memoriali su questioni di agronomia (dal 1755), frutto delle esperienze maturate nelle sue due proprietà ginevrine di Frontenex (com. Cologny) e di Conches (com. Chêne-Bougeries), trattando in particolare i temi della preparazione del terreno, delle varietà cerealicole e della viticoltura. Fu membro di numerose soc. erudite, tra cui la Soc. economica di Berna, la Soc. delle arti di Ginevra e la Soc. reale di agricoltura di Auch (Guascogna), che gli conferì una distinzione. La prima versione del suo lavoro sulla viticoltura (Manière de provigner la vigne sans engrais, ristampato quattro volte tra il 1773 e il 1786) fu erroneamente attribuita al figlio Horace Bénédict (->).

Riferimenti bibliografici

  • D. Zumkeller, «Un père agronome», in H.-B. de Saussure (1740-1799), a cura di R. Sigrist, 2001, 395-408
Link
Controllo di autorità
GND
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 28.9.1709 ✝︎ 26.10.1791