de fr it

PierreSoubeyran

6.11.1709 Ginevra, 12.4.1775 Ginevra, rif., natif, nel 1770 ottenne gratuitamente la cittadinanza di Ginevra. Figlio di Pierre, rifugiato ugonotto di Sauve (Linguadoca) e fabbro, e di Pernette de Bourdeau. Cugino di Jean-Pierre (1708-1774), miniaturista, con cui S. è spesso confuso. Adrienne Flournoy, figlia di Jean-Philippe. Fu allievo del pittore Daniel Gardelle a Ginevra e poi di Georg Friedrich Schmidt a Parigi. Incoraggiato da Jean-Jacques Burlamaqui, intraprese inizialmente la carriera di incisore a Parigi, dove fece parte dell'Acc. reale delle scienze (1742-49). Nel 1748 venne chiamato a Ginevra per dirigere la scuola pubblica di disegno, aperta nel 1751. La ricchezza della biblioteca di S. rispecchia la molteplicità dei suoi interessi e diversi memoriali testimoniano le sue riflessioni pedagogiche.

Riferimenti bibliografici

  • D. Buyssens, «La carrière parisienne de P. Soubeyran, premier directeur de l'école publique de dessin de Genève», in Liber veritatis, 2007, 181-189
  • D. Buyssens, La question de l'art à Genève, 2008
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Danielle Buyssens; Lucien Boissonnas: "Soubeyran, Pierre", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 10.01.2012(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/026167/2012-01-10/, consultato il 25.05.2024.