de fr it

DanielSprüngli

6.1.1721 Berna, 11.9.1801 Berna, rif., di Berna. Figlio di Johann Rudolf, calzolaio e, dal 1743, doganiere. Celibe. Studiò teol. all'Acc. di Berna (dal 1735) e venne consacrato pastore (1747). Fu vicario a Berna (1750-58), poi pastore a Stettlen. Ritiratosi per motivi di salute (1775), visse nella tenuta Baumgarten a Berna. Oltre a una collezione di fossili allestì una raccolta quasi completa delle specie di uccelli presenti in Svizzera. Dopo la sua morte quest'ultima fu acquisita dalla Biblioteca cittadina di Berna e catalogata da Karl Friedrich August Meisner (1804). La collezione andò persa, ma alla Biblioteca civica di Berna è conservato il manoscritto della sua opera in tre volumi Ornithologia Helvetica. Fu uno dei più autorevoli esperti degli uccelli sviz. del XVIII sec.

Riferimenti bibliografici

  • Ms. presso BBB
  • R. Wolf, Biographie zur Kulturgeschichte der Schweiz, 3, 1860, 410 sg.
  • L. Gebhardt, Die Ornithologen Mitteleuropas, 1, 1964, 342
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 6.1.1721 ✝︎ 11.9.1801

Suggerimento di citazione

Marti-Weissenbach, Karin: "Sprüngli, Daniel", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 07.11.2012(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/026172/2012-11-07/, consultato il 19.06.2021.