de fr it

Georg ChristophTobler

1.1.1757 Ermatingen, 8.5.1812 Wald (ZH), rif., di Zurigo. Figlio di Johannes (->). (1784) Anna Nüscheler, figlia di Johann Melchior. Studiò teol. al Carolinum di Zurigo e strinse amicizia con Johann Kaspar Lavater. Fu precettore a Basilea (1776-79). Dopo l'ordinazione (1779) soggiornò a Ginevra e, nel 1780, a Strasburgo. Nel 1781 si recò a piedi a Weimar, dove visse con interruzioni per mezzo anno frequentando la cerchia di Johann Wolfgang von Goethe. Fu autore di poesie (1781-83), tra cui Die Natur che apparve in forma anonima nel Tiefurter Journal (1783). Tradusse inoltre tragedie greche. Divenne catechista a Fluntern (1782-83) e pastore a Offenbach am Main (1784) e Veltheim (1793-99). Fece parte del Senato della Repubblica elvetica (1800). Fu poi pastore a Wald (dal 1801) e ispettore scolastico (dal 1804).

Riferimenti bibliografici

  • E. Dejung, W. Wuhrmann (a cura di), Zürcher Pfarrerbuch 1519-1952, 1953, 568
  • A. R. Zweifel Azzone, «Natura! Natura!», in Cenobio, 3, 2000, 195-206
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF