de fr it

JakobWegelin

19.6.1721 San Gallo, 7.9.1791 Berlino, rif., di San Gallo. Figlio di Daniel, segr. dell'ospedale, e di Anna Barbara Züblin. (1750) Sabina Elisabeth Täschler, figlia di Zacharias, pastore rif. Frequentò la scuola superiore a San Gallo (dal 1732). Precettore a Berna (1741-43), nel 1743 superò l'esame di insegnante di religione a San Gallo. Grazie a una borsa di studio, soggiornò due anni a Vevey, dove studiò da autodidatta le opere degli storici e dei filosofi franc. A San Gallo fu secondo predicatore alla Chiesa franc. (dal 1747) e docente di filosofia e lat. alla scuola superiore (1759). Grazie all'intermediazione di Johann Jakob Bodmer e Johann Georg Sulzer, nel 1765 divenne professore alla neoistituita Acc. dei gentiluomini a Berlino, città in cui tenne anche lezioni private di storia universale. Membro e archivista dell'Acc. reale delle scienze (dal 1766), fu autore di opere di storia e storia della filosofia.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo e 117 lettere di Wegelin nel fondo Johann Jakob Bodmer, presso ZBZ
  • ADB, 41, 423 sg.
  • L. Geldsetzer, Die Ideenlehre J. Wegelins, 1963 (con elenco delle op.)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF