de fr it

JohannFlugi von Aspermont

13.12.1595 La Punt Chamues-ch, 24.1.1661 Coira, catt., di Sankt Moritz. Figlio di Andreas, amministratore vescovile e capitano a Castel del Principe, e di Anna Danz, di Zuoz. Nipote del vescovo Johann V (->). Studiò a Monte Maria (val Venosta), al collegio Elvetico di Milano e al collegio Germanico di Roma, ottenendo il titolo di dottore in teol. a Pavia (1621). Canonico domicellario a Coira (1612), dopo essere stato ordinato sacerdote (1621) fu parroco a Sluderno in val Venosta (1623-30) e preposito del duomo a Coira (1630). Dopo lunghe trattative, l'1.2.1636 fu eletto vescovo di Coira con il nome di Johann VI: ricevette la conferma papale il 22.9, fu consacrato dal nunzio a Muri il 14.12 e ottenne l'investitura temporale nel 1637. Approfittando del consolidamento della situazione politica dei Grigioni dopo il 1639, preservò lo status quo per i catt. Portò a termine la Riforma tridentina della Chiesa avviata da suo zio e promosse le attività missionarie dei cappuccini.

Riferimenti bibliografici

  • HS, I/1, 498 sg.
  • Gatz, Bischöfe 1648, 118-120
  • A. Fischer, Reformatio und Restitutio, 2000
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Johann Flugi
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 13.12.1595 ✝︎ 24.1.1661

Suggerimento di citazione

Surchat, Pierre: "Flugi von Aspermont, Johann", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 23.06.2014(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/026310/2014-06-23/, consultato il 31.10.2020.